Il male: cos’è e perché si sceglie di farlo

Il male in sé non esiste, è assenza di bene. Si può volere però un bene apparente o parziale. Per scegliere il bene: considerare il fine e applicarlo al giudizio. Scegliere il male morale significa prendere per fine ultimo una via che conduce all’opposto della felicità. Quando scelgo il male non faccio esercizio perfetto di […]